Centro Naturalista Italiano

 

 

BIOSALUTE

 

Calma

 

 

 

ALCUNI CONSIGLI

PER CONQUISTARE

LA CALMA

 

 

 

 

UTILIZZA AL MEGLIO

IL TEMPO

 

le persone che si danno da fare, non sprecano mai il tempo per niente. Per loro è importante e non va mai sprecato.

 

 

 

 

SCEGLI BENE

LE COMPAGNIE

 

praticare persone nervose ci rende nervosi; se invece si divide il proprio spazio con persone tranquille e calme, nel tempo si diventerà più  sereni e calmi.

 

 

 

 

LASCIATI TRASPORTARE…

 

lasciandoci trasportare, abbandoniamoci al rumore del respiro: si potrà scoprire quanto sia vicina la calma

 

 

 

 

NON LASCIARTI

PRENDERE

DAI CAMBIAMENTI

 

 

è importante saper affrontare positivamente i cambiamenti della vita (lavoro, famiglia, amore, ecc.) e non lasciarsi prendere come se questi fossero unici e spaventosi. In questi casi la tensione può essere in agguato, occorre saperci difendere ed affrontarli serenamente uno alla volta.

 

 

 

SAPERSI DIFENDERE

DALLA CONFUSIONE

 

sbarazzarsi della confusione è un modo interessante per ritrovare e ristabilire la calma.

 

 

 

 

PENSA POSITIVO

 

nella vita, esistono momenti belli e meno belli. Nei momenti meno belli, non è facile essere rilassati. Pertanto, lascia che il pensiero sia sempre positivo.

 

 

 

 

ACCAREZZA
GLI ANIMALI

 

quando vedi un animale docile, dagli affetto ed accarezzalo con le mani, donando il tuo amore. In quell’attimo apprezzerai uno stato di calma e di serenità e non ti sentirai solo, anzi…

 

 

 

 

VIVI IN PACE

 

la malevolenza ed il risentimento danno molta tristezza. Per vivere in pace ed in armonia con la gente non arrabbiarti, perdona.

 

 

 

 

 

ANCH’IO ESISTO

 

 

nel nostro vivere, occorre avere dei momenti tutti per noi, non per isolarci dal mondo, ma per ascoltare, dialogare, comunicare con la nostra parte più profonda: l’inconscio e … non dimenticarci di noi. Anch’io esisto!

 

 

 

 

 

 

LIBERATI DAI PENSIERI

 

reggiti in piedi per un attimo, assumendo una posizione eretta. Ora, immagina di avere un filo attaccato ad una nuvola che si sposta nel cielo azzurro. Lasciati trasportare dal pensiero come se la nuvola movendosi, ti alzasse di poco dalla terra; quel po’ che ti darebbe l’impressione di essere leggero, privo di alcun pensiero. In quel momento, godrai pace e serenità avvolto da una calma azzurra.

 

 

 

 

 

IL CONTATTO

 

Frequentare una persona tranquilla, può far miracoli, aiutando a liberarci da tensioni ed inquietudini, così come abbracciare un bambino. A volte, anche solo una stretta di mano può donarti sicurezza, vigore, voglia di lottare, di vivere.

 

 

 

 

 

L’AMBIENTE

 

le piante offrono all’uomo l’ossigeno. Camminando su un prato verde, sulla stradina di una boscaglia o tra i fiori, si assapora uno stato di pace, di tranquillità. I pensieri cattivi se ne andranno, perdendo tutta la loro importanza.

 

 

 

 

 

SAPER SCEGLIERE

IL RELAX

 

ci sono molti modi per rilassarci, ma occorre saper scegliere e lasciarsi consigliare su quello più opportuno e migliore per noi. Le tecniche di rilassamento non richiedono impegno fisico, ma abbandono mentale, coinvolgendo integralmente il nostro corpo. La calma, in sé è uno dei piaceri più grandi ed importanti della vita. Conquistiamocelo…!

 

 

 

 

 

ATTENZIONE

AGLI STANDARDS

 

 

mantenersi coerenti agli standards proposti da noi o dalla società, non è facile: spesso generano tensione superiore ai benefici che realmente apportano. Perciò, è costruttivo non lasciarci coinvolgere. La dinamicità fisico-mentale è  significativa, ma il nostro vivere lo è molto di più.

 

 

 

 

IMPARA IL

TRAINING AUTOGENO

 

spesso, quando si inizia ad imparare il “Training Autogeno” - lo stesso - può aumentare la tensione. Però, se hai fiducia che possa aiutarti nel raggiungere uno stato di calma, il disagio  scomparirà fino a farti scoprire il segreto della pace e della serenità.

 

 

 

 

 

 

LA CALMA

 

 

 

la tranquillità, la pace, il silenzio sono l’essenza della calma, virtù che è impossibile ottenere con la forza, e puoi solo consentire di lasciar entrare dentro di te. Esse arrivano a piedi scalzi ed in punta di piedi. Quando bussano alla tua porta, non rifiutarle mai, ma vivile. Perciò ascoltale, sono lì, dietro l’angolo, basta che tu  stenda la mano; devi avere un po’ di pazienza e senza fretta,  lasciarle entrare.

 

 

 

 

 

NON SEI SOLO

 

poni la mano destra, sulla sinistra; a volte basta un semplice contatto con noi stessi per non sentirsi soli. Esegui un profondo respiro iniziando dall’addome e lasciati riempire da uno stato di pace e di calma. Non sarai più solo.

 

 

 

 

IL TIPO DI VESTITO

 

spesso, il vestito che indossi ha grande effetto sul modo di sentirsi, di vivere. I vestiti larghi, in stoffa naturale e di colore chiaro, stimolano la calma. Indossali…

 

 

 

 

 

IL TEMPO

 

non so se… abituandoci a non portare l’orologio al polso, ci si senta più liberi, ma dovremmo imparare a non essere condizionati dal tempo, che è un po’ uno stratagemma creato dall’uomo. Liberiamocene il più possibile, tornando padroni di noi stessi.

 

 

 

 

 

 

FARSI MASSAGGIARE

 

massaggiarci o farci massaggiare con molta delicatezza, è piacevole rilassante e consente di assumere un completo abbandono. Per migliorare lo stato di calma, aggiungete all’olio di “mandorla dolce” del massaggio, qualche goccia di olio di rose: percepirete una sensazione di leggerezza, come volare.

 

 

 

 

 

 

LA FRUTTA

 

se sopra il tavolo di casa o al lavoro c’è un piatto pieno di frutta, sarete meno presi dal masticare o sgranocchiare cibi dannosi al vostro corpo. Mangiate più frutta possibilmente semiacida, e percepirete uno stato di maggiore tranquillità. Sarete più “dolci”, come lo è la frutta che mangiate. Buon appetito!

 

 

 

 

 

SAPER RIDERE

 

la calma non è un fatto scontato, occorre conquistarla e difenderla. Perciò non permettete di alterate il vostro sonno, con  banali problemi. Bisogna saper rendere piccoli quelli grandi e poi, riderci sopra.

 

 

 

 

 

 

COME SEDERSI

 

non so se avete mai osservato, che quando ci si siede in una poltrona comoda e soffice ci sembra di stare in una posizione rilassante. Può sembrare strano, ma è un fattore solo immaginario. Per rilassarsi veramente occorre stare in una posizione che sostenga la schiena, mantenendo eretto il busto in avanti e lasciando cadere il capo, privo di resistenza.

 

 

 

 

OGGI È FESTA

 

considera ogni giorno come il migliore, come fosse una giornata di festa, sia a casa che al lavoro. I pensieri negativi se ne andranno: non c’è spazio per loro, ma solo per vivere meglio.

 

 

 

 

 

NON MENTIRE

 

lo stato di calma non è una finzione. Non puoi far finta di essere sereno, quando sereno non sei. Fingere può essere una bravura, ma non pensare che gli altri non capiscano se sei o no una persona calma, tranquilla e pacifica. È meglio presentarsi per come si è, che mentire.

 

 

 

 

 

CORRI CHE TI PASSA

 

corri che ti passa, è una panacea allo stress, semplice e molto salutare. Fin dai primi metri assapori uno stato di “non pensiero”, che fa bene sia fisicamente che psicologicamente. Allora, perché non correre se il cuore sta bene?

 

 

 

 

LA BELLEZZA

 

la bellezza fisico-mentale dell’essere umano è molto positiva. Dove una persona si sente bene con sé stessa, c’è molta serenità.

 

 

 

 

 

PER RIPOSARE BENE

 

se desideri dormire ben tranquillo, non utilizzare sostanze tensioattive, come caffè, tè, alcol, ecc. Se vuoi far qualcosa per dormire meglio, appena coricato, esercita il “Training Autogeno” vedrai che riposerai e ti sveglierai rilassato. Non farti ingannare dalle mille promesse commerciali.

 

 

 

 

PASSEGGIARE

 

praticare alcuni esercizi ginnici, può diventare vera e propria tortura. Piuttosto, fai una passeggiata tra il verde, sarà rilassante e costruttiva.

 

 

 

 

UN PISOLINO

 

se senti la necessità di un pisolino, non pensarci due volte. Concederti alcuni minuti di riposo anche quando stai viaggiando, non fa per niente male, anzi, poi ti sentirai meglio.

 

 

 

 

QUANDO MANGI

 

quando inizi a mangiare non cominciare subito con il cibo cotto, ma fallo con una verdura fresca e poco condita. Non bere mai mangiando, ma lontano dai pasti.

 

 

 

 

PRIMA DI DORMIRE

 

alla sera prima di andare a dormire fatti un pediluvio, magari con macerato di rosmarino. Poi massaggiati con olii essenziali rilassanti. Riposerai meglio.

 

 

 

 

QUANDO VIAGGI

PER STRADA

 

anche se correre per la strada in macchina o in moto, ti piace, cerca di non dimenticare che è stressante. Allora, ogni tanto fermati ad ammirare il paesaggio, ritrovando così uno stato di calma. Dopo, guiderai più sicuro.

 

 

 

 

 

NON SPRECARE IL TEMPO

 

non lasciarti prendere dalla fantasia, ma quando decidi di fare qualcosa, pensaci bene se puoi realizzarla o no. Se è no, lascia perdere e dedicati a ciò che puoi realmente fare. Il resto è solo perdita di tempo.

 

 

 

 

NON RICORRERE

ALLA FRETTA

 

dovendo andare da qualche parte, cerca di non partire mai in ritardo, ma piuttosto dieci minuti prima. Quando il viaggio lo puoi fare senza ricorrere alla fretta andrà bene e avrai tempo per rilassarti. Non lo perdere, anzi, usalo bene.

 

 

 

 

OGGI È IMPORTANTE,

DOMANI SI VEDRÀ

 

se quello che stai facendo genera difficoltà e tensione nel realizzarlo, non pensare di rimandarlo a domani. Piuttosto, ridimensiona e scegli quello che puoi fare oggi: domani è un altro giorno e penserai allora cosa fare.

 

 

 

 

IL RILASSAMENTO

INIZIA DAI PIEDI

 

se soffri di stanchezza ai piedi, un riflessologo certamente ti consiglierà di indossare scarpe comode, informandoti che il rilassamento inizia dai piedi. L’uomo è nato scalzo, non con le scarpe strette!

 

 

 

 

 

…DAGLI FIDUCIA

 

quando conosci una persona, dalle fiducia senza preoccuparti: se non se la merita, la perderà da sola. Vedrai che solo impostare la vita in questo modo, ti porterà a vivere tranquillo, ottimista e rilassato. Approfittane.

 

 

 

 

 

SPAZZOLARE I CAPELLI

 

se vuoi rilassarti in modo semplice e carino, dedicati un po’ di tempo per spazzolarti i capelli o meglio ancora, fatteli spazzolare con gesti ampi e lenti, apprezzandone il movimento tra le setole della spazzola. Continuando per un po’ avrai risultati stupendi, non vorresti mai fermarti. E tu continua finché sarai stanco.

 

 

 

 

 

LA PERFEZIONE

 

devi sapere che nessuno è perfetto, neanche chi pensa di esserlo, perciò, accontentati di essere quello che sei: ti sentirai più calmo e sereno. La perfezione è solo un’utopia. Lasciala agli altri, vivi in libertà.

 

 

 

 

IL POSSESSO

NON RENDE FELICI

 

neanche lo scorrere del tempo, ci ha insegnato che la possessività rende felici. Quando desideri qualcosa che va oltre le tue capacità lascia perdere e magari solo col pensiero mettiti a cantare.

 

 

 

 

NON SCAPPARE,
ASCOLTA

 

quando vedi un fiore, un frutto, una pianta, ecc., avvicinati con massima attenzione e delicatezza. Ammira i colori, la forma ed immagina che ti stia guardando, parlando. Non scappare, ascolta quello che dice e la calma che trasmette. Vivila e non aver paura.

 

 

 

 

 

IL PASSATO

È SOLO STORIA

 

è difficile avere una ragione valida per rimpiangere il passato. Il passato è solo storia, quello che conta è il presente, il “qui ed ora”. Conservalo come patrimonio culturale. Esso non esiste, è solo parte della nostra memoria; manca di realtà, di certezza, è ormai un ricordo.

 

 

 

 

 

LA PUREZZA

DI UN BAMBINO

 

hai mai pensato a quanto i bambini possano insegnarti? Guarda come si muovono, come giocano. Ogni momento, per loro è unico. Ogni momento, per loro è vita. Apprezzane la calma, la purezza, l’ingenuità. Per un attimo, immagina un bambino, e potrai essere anche tu come lui.

 

 

 

 

 

…UN SORRISO

 

quando pensi a qualcosa, pensa a qualcosa di positivo. Chiudi gli occhi, ed immagina paesaggi, momenti tranquilli. Lasciati trasportare da suoni piacevoli, rilassanti che ti facciano sentire felice e lascia scorrere tra le labbra un sorriso.

 

 

 

 

 

NON SPRECARE TEMPO

 

quando percepisci che la tensione nervosa, sta andando oltre l’accettabilità, rifugiati in uno spazio tranquillo, dove poter riacquistare uno stato di calma accettabile. Non sprecare tempo, potrebbe solo peggiorare il tutto.

 

 

 

 

LA GENTILEZZA

 

la gentilezza, vivila ed esprimila come parte del tuo carattere. Non preoccuparti se gli altri non fanno la stessa cosa, è solo un loro difetto.

 

 

 

 

DIFENDETI

DAL FREDDO

 

avendo freddo, difficilmente puoi essere calmo e rilassato. Chiudi gli occhi e ripeti mentalmente la frase:

“il mio corpo è rilassato e caldo”. Passerà.

 

 

 

 

 

UN MONDO

TRANQUILLO

 

stando di fronte ad un acquario, osserva i pesci che si muovono e come respirano lentamente. Ammirali, apprezzando il loro stato di calma. Chiudi gli occhi, ed immagina di essere anche tu tra di loro lasciandoti trasportare dalla bellezza di muoverti, di respirare, di vivere un mondo tranquillo, come il loro.

 

 

 

 

 

 

IN UN’ISOLA

 

per un attimo, immagina di essere in un’isola tranquilla, dispersa nell’oceano, disteso su una spiaggia con sabbia chiarissima. Lasciati trasportare dal pensiero apprezzando il calore del sole, il fruscio del vento che ondeggia ed accarezza i tuoi capelli, il tuo volto, tutto il tuo corpo, sentendo crescere in te uno stato di calma e di tranquillità. Ed apriti al sorriso che distende le tue labbra.

 

 

 

 

 

 

SENTIRTI LIBERO

 

non c’è niente di peggio che fare sempre le stesse cose. Ogni tanto cambia qualcosa; può essere la strada per ritornare dal lavoro, il modo di vestirti, magari mangiare fuori con gli amici, andare al cinema, fare una passeggiata in posti diversi. Oppure, deciditi di fare qualcosa che da tempo stai sognando… l’importante è che tu possa vivere il piacere di sentirti libero.

 

 

 

 

 

CERCA

DI DORMIRE BENE

 

può sembrare strano o una perdita di tempo, ma prima di coricarti pensa cosa devi fare il giorno dopo. Sia alle cose belle che quelle più odiose, magari chiedendoti come renderle più accettabili. Quando sarà scaduto il tempo, non pensarci più (metti tutto in un cassetto) e vai a dormire (domani è un altro giorno) con calma e tranquillità. Buon riposo.

 

 

 

 

 

PENSA IN FORMA

COSTRUTTIVA

 

è semplice dire: “pensa positivo”, ma non sempre è così facile farlo! Alle volte dovremmo metterci un po’ d’impegno, specie nei momenti più favorevoli, quelli che stimolano e consentono di pensare in forma costruttiva. Magari, aggiungendovi un pizzico di realtà.

 

 

 

 

 

MUOVITI

CON DOLCEZZA

 

di solito, chi cammina forte non sempre è sereno. Esiste, anche se in forma indicativa uno stretto rapporto tra il ritmo del movimento e lo stato d’animo. Pertanto muoviti con più lentezza, con più serenità, con più espressione; addolcisci i tuoi gesti. Vedrai, sarai più apprezzato.

 

 

 

 

LA CALMA

È LA FORZA

DELLA MENTE

 

si può anche essere tesi quando si vuole a tutti i costi imparare o memorizzare qualcosa. Ma se cerchiamo di farlo con più calma e serenità, riusciremo ad apprendere e memorizzare meglio.

 

 

 

 

 

QUANDO SEI NERVOSO

 

quando ti senti nervoso, prendi una pallina, magari quella da tennis e muovila, stringila tra le dita, scaricando la tensione che ti prende alle mani. Oppure, fa scorrere una collana di perle o una corona. Questo, aiuta a scaricare la tensione e a sentirti meglio. Provaci.

 

 

 

 

 

IL TELEFONO

 

 

se suona il telefono e non riusciamo a rispondere in tempo, ci crea tensione: forse era una cosa importante che qualcuno doveva dirci. Non preoccupatevi, se veramente era una cosa importante,  richiamerà ancora. E vedrete che prima o poi riuscirete a rispondere.

 

 

 

 

 

PER SENTITRTI

RILASSATO

 

per apprezzare uno stato di calma e distensione, prova a stringere forte le dita delle mani; piegale e portale alle spalle, mantienile per un attimo, poi lasciale andare. Allunga le gambe, appoggia il tallone al pavimento e piega i piedi in avanti, tienili per un attimo, poi lascia andare provando la differenza tra tensione e rilassamento, regolando la respirazione. Ti sentirai più disteso e rilassato.

 

 

 

 

SCOPRI IL BELLO

CHE RACCHIUDONO

LE PICCOLE COSE

 

non è sempre vero, che un ricco goda di pace e tranquillità. Spesso “accade” di più ad una persona povera, che sa trovare la parte bella e magica anche nelle piccole cose. Imparare a scoprire il grande nel piccolo, consentirà di vivere sentendoci sereni ed appagati.

 

 

 

 

 

 

NO ALLA DIPENDENZA

 

non sempre è positivo soddisfare certi tipi di voglie, tipo assumere nicotina (fumare), caffeina (caffè e cioccolato), alcol (bevande alcoliche, liquori, ecc.), che non aiuteranno a trovare e conservare la calma. Se per caso ne sei dipendente cerca di trovare un’alternativa che interferisca meno nell’equilibrio del sistema nervoso. Solo così potrai vivere calmo e sereno.

 

 

 

 

ACQUA TIEPIDA

 

un bicchiere d’acqua fresca può dissetare più di qualsiasi altra bevanda. Ma uno di acqua tiepida, ti calmerà di più.

 

 

 

 

 

GUARDA

OLTRE AL NASO

 

se senti disturbi agli occhi che provocano tensione o fastidio, falli riposare, coprendoli con le mani tiepide. Dopo un po’, cerca di toglierle ed osserva attentamente un oggetto vicino (la punta del naso) e poi lontano (oltre il naso), ripetilo più di qualche volta. Fai seguire il tutto da un profondo respiro. Rammenta, quando gli occhi sono riposati, la vista funziona meglio così pure la mente e il corpo.

 

 

 

 

 

 

 

UN PANNO DI COTONE

 

quando senti la pelle del volto tesa, affaticata, prendi una salvietta o un panno di cotone incolore (bianco), inumidiscilo con dell’acqua tiepida ed appoggialo sulla parte sofferente: dopo un po’, sentirai alleviarsi la tensione che tirava la pelle e la vedrai ritornare più morbida e liscia. Nel mantenere uno stato di calma, la tua pelle, il tuo corpo, la tua mente reagiranno in modo tale da consentirti di affrontare con positività la giornata, la vita.

 

 

 

RIDERE

NON COSTA NIENTE

 

un sorriso non costa niente, anzi mantiene rilassati i muscoli del viso e consente di vivere emozioni belle.

 

 

 

 

 

 

UNA ALLA VOLTA

 

normalmente le scadenze sono l’origine di diversi problemi emotivi. Occorre non lasciarsi prendere, ma gestirle con calma e disinvoltura, senza essere presi dall’ansia nella paura di dimenticarne qualcuna. Riportatele sul calendario o nell’agenda e poi, affrontale una alla volta. Potrai gestirle meglio, senza essere preso dall’angoscia.

 

 

 

 

 

 

SENTIRSI CULLARE

 

se ti piace, si immergiti nell’acqua tiepida, in una posizione che  consenta di galleggiare con il ventre rivolto verso il cielo. Chiudi gli occhi, assumendo una respirazione calma e tranquilla. Poi,  lasciati trasportare dall’emozione che provi nel sentirsi cullare in un piacevole stato di leggerezza, come essere trasportati dalle nuvole in una giornata tiepida e lucente.

 

 

 

 

BUON GIORNO,

COME STA?

 

se cammini per strada ed incontri una persona, non passare indifferente, ma porgile il saluto: “buon giorno, come sta? È una frese molto semplice, che ci farà sentire più vicini agli altri e sereni con noi stessi. La giornata sarà più bella e ricca di colore.

 

 

 

 

SAPER CHIUDERE

GLI OCCHI

 

è importante vivere in un ambiente tranquillo: litigare non porta a niente, meglio discutere e cercare una soluzione condivisa da entrambi. Anche se non sarà sempre possibile, qualche volta saper chiudere un occhio può risolvere molti problemi.

 

 

 

 

 

L’AMICIZIA

 

ciò che importa nella vita non è il lavoro, che dovrebbe essere solo un mezzo per sopravvivere o soddisfare esigenze e passioni, ma l’amicizia, quella profonda, dove puoi ritrovare l’altra parte di te, quella che ti manca per essere felice e completo in qualità di essere umano.

 

 

 

 

 

 

 

 

UN MOMENTO DA SOLO

 

non sempre le giornate sono tranquille e tu puoi esserne soddisfatto, succede a tutti! Hai bisogno di stare un po’ da solo. Vai a fare una passeggiata in un posto tranquillo, oppure rifugiati in un angolo ombreggiato o buio ed ascolta il battito del tuo cuore, il tuo respiro, ascolta l’aria entrare dalle narici, gonfiare la pancia e fermati un attimo a donarti l’energia che nell’etere ha raccolto e  portato dentro di te. Dopo, pian piano, uscirà dalla tua pancia e si disperderà portandosi con sé tutta la tristezza e l’insoddisfazione che racchiudevi dentro, lasciandoti leggero e sereno.

 

 

 

 

 

GLI ALTRI TI SENTONO

 

spesso, muoversi tra la gente può essere spiacevole o deludente. Se ami avere un rapporto tranquillo e rilassante con te stesso, quando ti muovi cerca di farlo tranquillità e calma. In qualche maniera, gli altri lo sentiranno e lo apprezzeranno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NON SONO UN DIO

 

ognuno di noi ha una propria capacità di vivere e di esprimersi. Quando facciamo qualcosa, non bisogna mai pretendere di fare più di quello che possiamo. Non è corretto voler far credere agli altri quello che non si è, è preferibile avere un rapporto sincero con noi stessi, in funzione al nostro modo di pensare e di essere. Quando cerchiamo di dare più delle nostre reali capacità, la mente ed il corpo ne soffrono. È fondamentale accettare di svolgere e di dare solo quello che possiamo, ed imparare a rifiutare quello che non possiamo, non sentiamo o il tempo non ci consente di fare. Ognuno di noi è un essere umano e non un dio...

 

 

 

 

 

NON È PIÙ MIA

 

quando c’è qualcosa che ti preoccupa o ti disturba, scrivilo su un pezzo di carta e appendilo da qualche parte dove lo puoi vedere, specie al mattino quando ti alzi. Vedrai che in poco tempo succederà qualcosa di strano: quella preoccupazione non sarà più tua e un giorno getterai via il pezzo di carta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NON CERCARLI

 

se durante il giorno o alla sera quando ritorni a casa senti di essere stanco, affaticato, stressato o altro, non preoccuparti. Sistemati in un posto tranquillo e sdraiati su ad una stuoia posizionata in modo tale da consentirti di appoggiare le gambe diritte sul muro e se possibile, fa in modo che i glutei lo tocchino. Rimani per un po’ nella posizione e poi, molto lentamente, sposta le gambe stendendole al pavimento. Abbandonati nel piacere di aver raggiunto lo stato di calma e di tranquillità da cui, anche i tuoi pensieri se ne sono andati. Ora però, non cercarli ma lasciali dove sono consentendo alla tua mente di vivere serena.

 

 

 

 

 

 

LA REALTÀ

 

talora nella vita è rilassante sognare cose belle, ma non sempre, se sono difficili da realizzare. Perciò, quando ci si lascia trasportare o cullare troppo dall’incanto, occorre saperne uscire evitando di vivere un mondo privo di concretezza. In questi casi bisogna saper ritornare alla realtà di ogni giorno: il passato è solo ricordo, il futuro è  speranza. La realtà si trova nel presente.

 

 

 

 

UN FIORE

 

mentre si annaffia o si pianta un fiore, sembra che il mondo esterno perda di valore. La persona più calma e tranquilla, sei tu!

 

 

 

 

 

 

UNA FILOSOFIA DI VITA

 

nel miglior dei modi, cercate di non dire frasi stressanti, tipo “Devi fare…”, “Sono obbligato…”, “Non voglio…”, “Non mi interessa…” ecc. Sono espressioni poco piacevoli. Sarete più apprezzati se le sostituirete parole più tranquille e meno invadenti, come “Puoi farmi un piacere…”, “Lo faccio volentieri…”, “Va bene…”, “È stimolante…” ecc. Saper sviluppare una filosofia di vita che consenta di vivere più tranquilli e con meno preoccupazioni, sarà positivo.

 

 

 

 

IL SUCCESSO

 

quando si propone o si fa qualcosa non si deve cercare il riscontro del successo, piuttosto è meglio percepirlo da soli, senza aver bisogno che gli altri ci dicano bravo.

 

 

 

 

 

 

SOLO PER PIACERE

 

quando a casa o al lavoro devi fare qualcosa fuori del normale, non viverlo come un obbligo ma come un piacere, una pausa che  consenta di esprimere e offrire le tue capacità. Lasciati andare, il piacere di farlo, ti consentirà di essere soddisfatto e appagato.

 

 

 

 

RESPIRARE

 

respirando in fretta, non potrai mai sentirti rilassato. Prova ad imparare a controllare il respiro e renderlo più calmo e tranquillo finché nel tempo non diventerà una abitudine.

 

 

 

 

NON FINGERE

DI ESSERE CALMO

 

non è consigliabile voler far vedere di essere calmi mentre dentro di noi c’è tensione. Il “Training Autogeno” aiuterà a conoscere e vivere realmente la calma.

 

 

 

 

 

L’ORGOGLIO

 

non tutti i lavori sono semplici, ne esistono anche di complicati. Se questi ultimi li svolgiamo con interesse e soddisfazione, diventeranno anche loro semplici, donandoci l’orgoglio di averli compiuti. Qualsiasi cosa va affrontata dal verso giusto.

 

 

 

 

DOMANI

È UN ALTRO GIORNO

 

se nascono dei diverbi non sempre è facile starne fuori. Però occorre non lasciarci coinvolgere più di tanto e proporre il rinvio della discussione ad un momento migliore.

 

 

 

 

SU E GIÙ

 

per rilassare il cuoio capelluto, è sufficiente lasciar scorrere le dita delle mani toccandolo appena con le unghie, su e giù, dalla nuca alla fronte.

 

 

 

 

 

AD OCCHI CHIUSI

 

smorzate un po’ le luci ed aggiungete nell’acqua tiepida della vasca da bagno qualche goccia di olio aromatizzato (a vostra scelta). Distendetevi tranquilli lasciandovi cullare ed apprezzate il piacere di un bagno rilassante e distensivo. Chiudendo gli occhi, vi sembrerà di volare.

 

 

 

 

 

 

FERMATI A GUARDARE

 

per un attimo, chiudi gli occhi e regola la respirazione portandola in uno stato di profonda calma. Lascia che l’aria ti riempia la pancia ed in questo stato di abbandono, gusta i sapori, ascolta i rumori, nota i colori che ti appaiono alla mente. Fermati a guardare quello che ti piace di più, fino a raggiungere uno stato di quiete e  calma.

 

 

 

 

 

 

PIAN PIANO

 

non tutti i posti sono rilassanti, ma quando ti senti stanco cerca quello più piacevole per lasciarti andare. Accasciato, fa in modo che l’aria entri lentamente nelle narici, riempiendo sia la pancia che i polmoni. Dopo un po’, lasciala uscire lentamente  dalla bocca mantenendo le labbra socchiuse. Ripetilo qualche volta, finché ti sentirai in completa armonia con te stesso.

 

 

 

 

QUANDO SI È STANCHI

FERMIAMOCI

 

donare, non sempre viene riconosciuto positivamente: si può rischiare che gli altri ne approfittino. Pertanto quando ci si accorge che la fatica si fa sentire, fermiamoci nel riposo.

 

 

 

AMORE

 

se fai qualcosa di utile per qualcuno, mettici amore.

 

 

 

 

NON AVER FRETTA

 

quando desideri far ciò che ti piace, cerca di non aver fretta, ma gustati il bello di costruirlo e di viverlo.

 

 

 

 

 

L’UMORISMO

 

nella vita ci sono momenti belli e no, piacevoli e meno piacevoli. Questo può recare sconforto ed alterare il senso dell’umore. Perciò, cerca un buon rapporto con l’umorismo e fà in modo che ti sia vicino nei momenti difficili.

 

 

 

 

 

NELLA SCELTA

 

vivere la giornata sempre allo stesso modo diventa noioso, grigio, monotono, perde di valore. Così, in certi casi è bello far qualcosa per cambiarla. E come? Non sempre è facile, perché in ogni cambiamento può esserci l’imprevisto, magari sgradevole. Ma va preventivato e se occorre… combattere!.

 

 

 

 

DORMI TRANQUILLO

 

qualche volta, per il piacere del profumo, lascia cadere qualche goccia di camomilla sul guanciale e poi dormici tranquillo sopra.

 

 

 

 

UNA LACRIMA

 

è  piacevole sentir scorrere le nostre lacrime sulle guance. Sono gocce che escono dal cuore ed esprimono gioia o sofferenza. Dopo, occorre ridere.

 

 

 

 

 

 

LA NOSTRA ANIMA

 

alla sera, camminare in un viottolo che si inoltra tra gli alberi e tra questi ammirare la luce del grande sole che sta andando a dormire, lascia immaginare una porta aperta verso la pace, la tranquillità. Verso la parte più profonda di noi stessi. Lasciamoci andare al momento che ci porta a scoprire, conoscere e vivere la nostra anima.

 

 

 

 

 

ESSERE DIVERSI

 

se la giornata non va per il verso giusto, fai qualcosa di diverso dal solito. Per esempio: “siediti quando dovresti stare in piedi e viceversa”, “guarda fuori dalla finestra e scopri qualcosa di nuovo”, “pensa di essere tranquillo anche se tranquillo non sei”.

 

 

 

 

UN AMICO

 

di solito, i problemi non si risolvono da soli. E allora scambiare qualche impressione con un amico sarà importante non solo per cercare di risolverli, ma per renderti più tranquillo.

 

 

 

 

VIE DELLA VITA

 

la vita non è a senso unico. Esistono varie vie, vari modi di viverla. Impariamo a scegliere quello più vicino a noi.

 

 

 

 

PENSACI PRIMA

 

se vai a fare una spesa, prima di scegliere cosa acquistare controlla quanto puoi spendere.

 

 

 

 

QUALCHE VOLTA

 

durante la giornata o alla sera è gradevole fare qualche camminata, specie se in compagnia della persona cara. Due chiacchiere ed un sorriso sono gratificanti e rilassano.

 

 

 

 

SORRIDERE

 

non dimentichiamoci mai che sorridere e respirare in modo calmo e tranquillo è importante, specie quando si è tesi e turbati.

 

 

 

 

UN FIORE

 

quello che viaggia per la nostra mente, spesso turba il nostro corpo rendendolo teso. Imparare a spostare il pensiero magari osservando un fiore, darà positività.

 

 

 

 

MULINO A VENTO

 

è bello immaginare di essere le pale di un mulino a vento, che accarezzate dall’aria ruotano nel silenzio!

 

 

 

 

 

 

CAMMINARE

 

camminare per la città è bello: ci sono molte cose da vedere, da imparare, da scoprire. Ma se invece si passeggia in una stradina di campagna e magari in una sua riva scorre un ruscello, che scivolando accarezza i sassi… Com’è bello vedere ed ammirare i fiori di un albero o quelli sparsi su un prato verde! Com’è piacevole, osservare un’anitra volare nel cielo o tuffarsi nell’acqua di un fiume o del mare!

 

 

 

 

 

CIPIGLIO

 

raggrinza la fronte, aggrottando le ciglia come nell’esprimere disappunto, minaccia. Mantienile per un attimo. Poi lasciale andare, in uno stato di rilassamento. Questo semplice esercizio aiuta a mantenere la fronte liscia e previene le rughe.

 

 

 

 

 

BUON RIPOSO

 

alla sera prima di andare a dormire sedetevi un attimo, prendete carta e penna e scrivete cosa dovete fare domani. E se qualcosa resterà sarà da fare, riportatelo sul calendario in corrispondenza del giorno. Buon riposo.

 

 

 

 

RIDERE

ANCHE PER NIENTE

 

durante la giornata, prenditi qualche secondo per ridere: non ha importanza per cosa, ma ridi. Visto che non costa niente e fa bene alla mente e al cuore, se puoi, fallo spesso.

 

 

 

 

 

COME STAI?

 

ogni giorno, fissa un appuntamento con te stesso. Questo per verificare come stanno il corpo e la mente, come vanno le cose, se hai problemi, preoccupazioni. È una maniera come un’altra per instaurare un buon rapporto con il sé.

 

 

 

 

 

L’ANIMA

 

la mente è speciale tanto nel crearci illusioni e farci sognare cose impossibili, quanto nel risolvere i problemi. Qualche volta, lasciala perdere e cerca di ascoltare la tua parte più profonda: la tua anima. E vivila.

 

 

 

 

 

 

ASCOLTA

IL RUMORE DELL’ARIA

 

rifugiati in qualche posto quieto della casa. Fa in modo che la luce sia tenue e possa rilassarti. Assumi una posizione comoda, chiudi gli occhi, regola il respiro. Abbandonati ad ascoltare il rumore dell’aria e di ciò che si muove senza preoccuparti di niente. Se il pensiero va a cose poco piacevoli, esegui qualche profondo respiro portando l’attenzione sulla punta del naso. Finché sentirai ritornar libera la mente. Riprendi ad ascoltare…

 

 

 

 

 

QUANDO PUOI

 

appena puoi, in qualche momento della giornata “stacca la spina” sulle cose che normalmente stai facendo. Siediti, vai a fare due passi, mettiti a fischiare, a ridere, a piangere, a pisolare, …far quello che in altri momenti è impensabile.

 

 

 

 

 

 

 

DIFENDITI

 

se puoi decidere di “staccare la spina” sulle cose che normalmente fai nella giornata puoi anche cogliere l’occasione per abbandonare le preoccupazioni, i pensieri che danno fastidio. Perciò, quando senti che la tensione ti sta invadendo, fermati e cerca di difendere il più possibile il tuo stato di calma. Esegui un respiro profondo, mettiti a ridere, a piangere, ad urlare, manda tutto a quel paese. Cerca di pensare un po’ a te. Tu, sei il più importante. Quando sei felice, il mondo è felice, quando sei triste, il mondo è triste, quando ami, senti amore.

 

 

 

 

NON SEMPRE,

MA SPESSO

 

Se ne hai bisogno, va in un posto dove nessuno possa sentirti e grida a voce alta “basta”, riferendoti a tutto ciò che non ti piace, che ti fa soffrire e non ti consente di vivere la calma  e la serenità. Non dimenticarti mai di farlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

NON ESISTE

 

quando ti senti stressato, cerca di capirne il perché. Può dipendere da questioni banali, che non danno tregua e la mente ti tormenta, non ti lascia pace, non ti consente di vivere un momento tranquillo. Per uscirne, si può “inventare” qualcosa di buono e guardare le cose, da un altro punto di vista. Comunque su qualsiasi problema, puoi riderci sopra se vuoi. Nella calma le soluzioni vengono da sole, anche perché il problema non esiste, sono le soluzioni che mancano!

 

 

 

 

 

 

IL SILENZIO

 

a casa tua o da qualche amico, o in mezzo a un prato, o tra gli alberi, in qualsiasi posto dove puoi sentirti bene e rilassato, mettiti in una posizione relax. Raggiunto lo stato di calma, abbandonati ad ascoltare il silenzio. Vivilo, fallo diventare parte di te. Una volta che lo avrai reso tuo, portalo dove vai, in qualsiasi luogo, in modo che ti sia sempre vicino. Fuori e dentro di te. Sarà la compagnia migliore, nel tempo della vita.

 

 

 

 

 

Home