Centro Naturalista Italiano

 

 

BIOSALUTE

 

Calma

 

 

 

COME MANTENERE

LA CALMA

 

 

 

 

 

COME MANTENERE LA CALMA

 

 

 

 

Sono solo alcuni consigli per mantenerla, ma se vengono messi in pratica, consentono di affrontare meglio la vita di tutti i giorni!

 

 

 

 

 

 

praticare persone inquiete ci rende nervosi, se invece si divide il proprio spazio con persone tranquille e calme, nel tempo si diventa più  sereni e tranquilli.

 

 

 

 

 

nutrirsi con più frutta, è un mezzo per allontanare la tensione e nel tempo porta ad essere meno tentati di mangiucchiare alimenti (bulimia) che accrescono lo stato ansioso, alterando le funzioni dello stomaco ed incrementando il peso corporeo.

 

 

 

 

 

per difendere la calma, occorre non lasciarci prendere dai piccoli problemi (non sarebbe mai finita) che possono sviluppare “disturbi del sonno” e saper far diventare piccoli quelli  grandi.

 

 

 

 

 

solitamente, i pensieri disturbanti riguardano il futuro e spesso viaggiano intorno a fatti che non arrivano mai. Vivere il presente, il qui ed ora, è la cosa migliore. L’unica sicura.

 

 

 

 

 

evitare di assumere sostanze nervine come caffè, tè, cioccolata, ecc. e sostituirle con  qualcosa di rilassante. La capacità di vivere e mantenere la calma sarà molto superiore.

 

 

 

 

 

è difficile assumere uno stato di calma esteriore, quando dentro c’è tensione. Nei momenti  tranquilli, chiudete gli occhi e ripetete mentalmente: “io sono calmo/a, tranquillo/a e rilassato/a”.

 

 

 

 

 

valutare il lato migliore delle cose è costruttivo. Più volte, solo questo pensiero porta a vivere uno stato di positività e di tranquillità profonde.

 

 

 

 

 

quando il limite della tensione supera i livelli di accettabilità, cerca un luogo tranquillo, dove puoi dedicarti un po’ di tempo favorendo uno stato di calma. Questi, saranno i momenti più belli della giornata

 

 

 

 

 

sbarazzarsi della confusione interiore ed esteriore è un modo interessante per ritrovare e ristabilire la serenità.

 

 

 

 

 

odio e rancore generano molta più negatività verso chi li prova, che non a coloro cui vengono rivolti. Per vivere in pace e tranquilli, è importante lasciar perdere e risolvere il problema con maggiore razionalità. Ciò non significa sottovalutare il fatto, ma affrontando con coscienza senza impulsività.

 

 

 

 

 

diversamente da quello che si pensa, ognuno di noi ha tutto il tempo che gli serve per modificarsi e vivere la calma che desidera. Quello che non si può fare oggi si farà domani, nessuno ci corre dietro se non noi stessi. È opportuno pensarci!

 

 

 

 

 

quando si è colpiti dallo stress, possono succedere cose impensate ed alterare il normale modo di parlare, pensare ed esprimerci. Occorre sapersi fermare in tempo, magari con un profondo respiro. E attendere che passi.

 

 

Saper riacquistare la calma perduta, è una filosofia vincente.

 

 

 

 

 

Home